Stallo

  • Written by 
  • Published in Blog
  • Read 50 times

La realtà circostante, di una grossa fetta di società inserita nella
globalità, non da alcun valore al prezioso risultato concesso dalla
natura, quella pietra di valore, che permette di osservare quanto
percepibile all’occhio umano.
La possibilità di vedere le cose, molto frequentemente, impedisce ad
alcuni, di osservare le esigenze di coloro, che quotidianamente
guardano attentamente, atteggiamenti e comportamenti scorretti
incastonati in una sempre più informata società.
Alcuni, per mostrarsi ricchi di cultura, pensano di riflettere, ma non
si accorgono che parlano senza aver collegato il cervello, arrogandosi
il diritto alla conoscenza, ignorando il resto, ed avvalorando la loro
apparenza.
Ancora oggi diversi patentati, confondono la stalla riservata ai
cavalli, con lo Stallo riservato ai disabili, gli stessi, che ne
usufruiscono, poiché muniti di Contrassegno personale.
L’ignoranza, usurpatrice della conoscenza, qualità isolante della
capacità di apprendimento.

 

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.