Albania

  • Written by 
  • Published in Blog
  • Read 414 times

 

L’emozione è un risultato, ottenuto da un particolare evento, che nonostante aver appreso la notizia dal Tele Giornale, mi permette di percepire ed assorbire un accaduto, di quanto male si circonda l’essere umano. Una mamma Albanese che viene a conoscenza dalla cronaca televisiva, che il proprio figlio è morto suicida, portando a termine un attentato. Questo soggetto che ha offerto dolore a molte famiglie, uccidendo innocenti che fanno parte della normale quotidianità, ha giurato fedeltà ad una organizzazione stragista, (l’ISIS), tradendo i valori della convivenza civile e l’amore materno. Cellule impazzite della nostra società, dove spesso sono protagonisti del loro destino crudele, nati tra le rovine di una guerra, che rappresento come (indemoniati, sotto insegnamento dell’idiologia del Principe del male). Un susseguirsi di decisioni, una serie di azioni, una squilibrata manifestazione di perversione mentale, una propaganda velenosa e contagiosa, che rimbalza da una nazione all'altra, utilizzando mezzi informatici, piombo nei polmoni per la nostra democrazia.

 

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.